IL CAMBIO DI MODULO PER ORA FUNZIONA

Posted By on Ago 2, 2020 | 0 comments


di Alessandro Aglione

 

Il 29 Luglio 2020 la Roma ha conquistato matematicamente il 5 posto andando direttamente ai gironi di Europa League della prossima stagione, arrivando davanti al Milan e al Napoli,con una giornata di anticipo sulla fine del campionato.Un risultato dovuto alla svolta tattica decisa da Fonseca con il “nuovo modulo” 3-4-2-1. Dopo la sconfitta con il Napoli , infatti, con questo modulo la Roma ha ottenuto 6 vittorie ed 1 pareggio con l’ Inter. Il cambio di modulo a portato dei benefici al reparto difensivo dove i tre centrali Smalling( o Ibanez ), Mancini e Kolarov – (anche se entrambi hanno commesso degli errori)- hanno reso piu’ equilibrata la difesa.
Benefici anche per Spinazzola e Bruno Perez perche’ quando la Roma difende diventa una difesa a cinque e i due danno equilibrio sia a centrocampo che in difesa, ma al tempo stesso riescono ad essere importanti anche in zona gol con assist, reti segnate e rigori procurati .
Inoltre, in questo cambio di modulo e’ stato importante l’intuizione del “doppio” trequartista con Pellegrini e Mkhitaryan dietro a Dzeko che ha continuato a fornire reti e a dare il suo ,”fondamentale”, contributo al gioco della squadra. Ora si dovra’ preparare la sfida con il Siviglia, molto probabilmente senza Smalling¬†, utilizzando questo “NUOVO MODULO” con il quale fino ad ora la Roma ha ottenuto buoni risultati.

Submit a Comment