Editoriali


di Michele Plastino   Il disastro di Genova mi ha colpito profondamente. Lo chiamavo “Il mio ponte di Brooklyn ” e ha rappresentato da quando ero giovane il ponte che divideva i miei anni di lavoro con le vacanze estive, andando in Francia. Era il confine tra le ansie e le fatiche e il relax e il divertimento. Come l’attentato di Nizza anche questa tragedia l’ho vissuta come se fossi li .E spero che il...

Read More

di Michele Plastino   Piccolo pensiero sulla serie B a 19 squadre. Questa volta non sono d’ accordo con il presidente della Lega B che stimo molto. Il ripescaggio è un diritto così come quello delle penalizzazioni. Soprattutto non concepibile le regole che cambiano improvvisamente. La delusione del popolo dei tifosi che si erano illusi è enorme e viene letta come ingiustizia sociale. I miei maestri di diritto mi insegnarono...

Read More

di Michele Plastino   Ogni tanto arriva una voce nuova sul serbo,ma su una cosa ho certezza. Sarà ceduto.Troppe grandi squadre hanno bisogno di lui e troppi soldi ruotano attorno a lui. E troppa gente. Partiamo da un precedente..Milinkovic era praticamente della Fiorentina, ma mentre firmava o quasi ebbe un input preciso. Via dalla Fiorentina e di corsa a Roma per firmare con la Lazio. In quanti e chi furono gli artefici di una...

Read More

di Michele Plastino   Il calcio mercato è entrato di diritto in un contesto temporale dove è facile l’accesso alle notizie di ogni tipo,proprio in assenza dei campionati. Quindi libero spazio alla fantasia e c’è da aggiungere che ormai,visto che funziona,le finestre vengono riaperte molto spesso durante l’anno. E fanno bene Bonan e soci a rimarcare televisivamente la loro originalità da quando l’etere è...

Read More

Michele Plastino Ormai è fatta. Cristiano Ronaldo è della Juve. E forse anche con qualche giorno di ritardo viste le indiscrezioni più o meno veritiere.È un grandissimo colpo della Juventus che suggella e mette il timbro sull’essere la società più forte di Italia e ora tra le top del mondo.Tanti anni fa dopo i mondiali dell’82 il nostro campionato divenne il punto di arrivo di grandissimi campioni. Erano anni belli per il...

Read More

di Rodolfo Arcudi   Sabato sera a S.Siro il Var alla fine è esploso, non per un corto circuito tecnico ma minato dalle sue contraddittorie applicazioni. Sul prato verde circuiti elettronici e pezzi di vetro scricchiolavano sotto gli scarpini del Sig. Orsato, lui sì vittima di un corto circuito tra richiami dalla regia arbitrale, fumosi protocolli applicativi e sensibile interpretazione personale della gara. In una stagione di...

Read More