Articoli in Primo Piano


Vincenzo Boscaino Walt Whitman diceva che le battaglie “sono perdute con lo stesso spirito con cui vengono vinte”. Da sempre, la parte romantica del mondo cerca di dare spiegazione e nobiltà alle sconfitte. Il tema della sconfitta che forgia lo spirito, il lottare anche se destinati a perdere, è un elemento centrale che ci spinge a vedere con occhi diversi chi non ce l’ha fatta. D’altronde, “il piacere dell’erudizione è...

Read More

Giacomo Nannetti Dopo 20 anni esatti dall’unico ed ultimo trionfo ai Mondiali la Francia torna campione sempre nel segno di Didier Deshamps, che sale così nell’olimpo di coloro che hanno vinto la coppa del mondo sia da giocatori che da allenatori, raggiungendo Beckenbauer e Zagallo.  Nell’ultimo atto di Russia 2018 i Bleus si sono imposti con un sonoro 4-2 nei confronti della Croazia. Come in tutto questo percorso, a fare la...

Read More

Vincenzo Boscaino “I Mondiali hanno scandito i tempi della nostra vita e scandiranno quelli di chi verrà.” Io non so se questa frase di Federico Buffa sia vera, ma di sicuro è la frase a cui penso quando immagino i quattro milioni di Croati. Oggi, le lancette del destino scandiscono un ritmo unico, diverso, armonioso. Oggi è il giorno che nessun croato dimenticherà. Mai. Ci sono date che non devono essere spiegate. Contenitori di...

Read More

Matteo Quaglini Solo quarta l’Inghilterra. Quarta e fuori dal podio che ne avrebbe certificato la crescita tecnica e tattica. Quarta come quella forte e fantasiosa del 1990. Quarta col sogno utopico di cantare “Football is coming Home” ancora irrealizzato.  Ancorata, contro la sua volontà, al suo numero storico l’Inghilterra di ieri è sembrata Macbeth quando di colpo nella sua testa riecheggiavano simbologie tanto forti da fargli...

Read More

Giacomo Nannetti 20 anni dopo il trionfo casalingo a Saint Denis la Francia ci riprova sempre guidata dal suo condottiero Didier Deschamps: nel ’98 fu una sorta di allenatore in campo, mentre adesso è ct di un gruppo di giovani con un futuro più che roseo davanti. Alle 17 allo stadio Luzhniki di Mosca ci sarà l’atto conclusivo della competizione. Oggi, come mai è accaduto in passato, per i transalpini si profila un’occasione ghiotta...

Read More

Giovanni Rosati Nella ‘finalina’ per il terzo posto il Belgio batte per 2-0 l’Inghilterra e si guadagna la passerella finale con medaglia e foto di rito. Il risultato non sarà forse sufficiente a cancellare la delusione dell’esser giunti ad un passo dal traguardo, ma è abbastanza per portare a casa il record per il miglior piazzamento della propria Nazionale in una Coppa del Mondo. Estetica – Quello del Belgio è stato il Mondiale...

Read More