Articoli


di Giuseppe Porro   Alle calende greche è una locuzione che si usa dai tempi antichi, furono infatti i romani (Svetonio la attribuì all’Imperatore Augusto) ad usare questa terminologia per indicare un debito protratto per lungo termine, o più semplicemente per indicare il mai. Il termine (come molte altre locuzioni latine) è rimasto fino ai giorni nostri, nella Roma moderna si usa spesso per indicare appunto un miraggio,...

Read More

(di Gianluca Guarnieri) 50 anni fa. Un’era lontana, quasi a livelli siderali, come fosse un viaggio cosmico sulla scia di “2001- Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick. Era il 17 giugno 1970 e l’Italia intera in quella calda notte di giugno si fece travolgere da un sogno, ovvero quello del mondiale messicano e dalla partita delle partite: Italia-Germania 4-3. Televisori in bianco e nero e la voce elegante di Nando Martellini dallo...

Read More

di Giuseppe Porro   Ad una manciata di giorni dall’inizio del mini campionato, che sancirà le posizioni delle nostre squadre nelle prossime competizioni europee (con quelle pre-covid ancora da disputare), impazza (almeno quello virtuale) il calciomercato per la prossima stagione. In casa Roma, o meglio ancora secondo alcuni comunicatori locali e nazionali (denigrando; ignorando e sminuendo) e su i social (che usati male...

Read More

Pasquale Pollio Oggi si è svolta l’Assemblea dei soci della Juve Stabia in un clima di ritrovata serenità dopo le tempeste di questi mesi che avevano portato alle dimissioni del Presidente Langella e dell’Amministratore Delegato Vincenzo D’Elia, dovute alle dichiarazioni del socio Franco Manniello, e che sembravano aver lasciato la Società in balia delle onde, ma nel comunicato apparso sul sito della Società stabiese...

Read More

 (di Gianluca Guarnieri) Il primo passo in serie A di Francesco Totti avviene nella celebre partita di Brescia del 28 marzo 1993, dove il piccolo fuoriclasse sostituisce Ruggero Rizzitelli al 43′ della ripresa. Sarà questo uno dei 2 gettoni di presenza di quella stagione agli ordini di Vujadin Boskov. Ma sarà nella stagione successiva con Carlo Mazzone che il futuro Capitano giallorosso troverà spazio e fiducia. Il tecnico...

Read More
Siamo tutti Ddr…

Siamo tutti Ddr…


Posted By on Mag 26, 2020

 (di Gianluca Guarnieri) Che cosa è un anno nella vita di un uomo? Poco forse, solo 365 giorni o moltissimo, dipende dal caso. Un anno fa, in una serata di passione e maltempo, uno dei calciatori più amati salutava il suo popolo, all’apice della commozione. Daniele De Rossi andava via, lasciava la sua amatissima maglia giallorossa, ricevendo il tributo più bello, quello del suo popolo, della sua gente, che non voleva lasciarlo andare...

Read More